Azienda agricola BOTTI

L’azienda BOTTI è localizzata nel cuore dei Colli Bolognesi nel comune di Monte
San Pietro tra 200 e i 300 metri s.l.m..

Nata nel 1973 da Bovina Valentino padre dell’attuale proprietario Fabio, che dal
1996 ne prende la gestione diretta, aumentando la superficie a vigneto e
ampliando la cantina, trasformando l’azienda con concetti agronomici ed
enologici innovativi

I terreni collinari hanno tessitura franca argillosa limosa, il sistema di allevamento dei vigneti è a spalliera con cordone speronato.
Tecnici esperti collaborano con l’azienda per ottenere sempre maggiore rispetto dell’ambiente e della salubrità dei vini prodotti e per portare a conoscenza i vini di questo territorio fuori dai propri confini.

Il Pignoletto è un vitigno autoctono dell’Emilia Romagna il quale trova il suo territorio di maggior vocazione nel bolognese.

Delle origini di questo particolare vitigno non esistono precise e certe documentazioni scritte, ma tantissimi riferimenti sapienti e fondati:

Plinio il Vecchio nella sua “Naturalis Historia“, scritta nel I secolo d.C., indica un vino denominato “Pino Lieto” il quale “non è abbastanza dolce per essere buono”, e quindi non apprezzato dagli antichi Romani amanti del vino dolcissimo.

Un’altra traccia storica della presenza del vitigno Pignoletto è data da Vincenzo Tanara, che nel 1644, nel suo trattato “Economia del Cittadino in Villa“, fa precisi riferimenti ad “Uve Pignole”, coltivate nelle colline della provincia bolognese.